Cabin charter


Vai ai contenuti

Baleari

Itinerari



BALEARI:

Situate tra la Spagna e la costa nord-africana, le Isole Baleari con le loro acque cristalline sono tra gli arcipelaghi più incantevoli del Mediterraneo da visitare in barca a vela. Circa il 40% del territorio è riserva naturale protetta e ciò fa di queste isole un paradiso terrestre. Orlate da spiagge di sabbia finissima e calette nascoste accessibili solo dal mare e ricche di divertimenti d’ogni tipo, le Baleari rappresentano la mèta ideale per una vacanza in un mare limpidissimo all’insegna del relax e del contatto con la natura ma anche di trasgressione e vita notturna.

I Luoghi

Maiorca E’ la maggiore delle isole. La sua capitale Palma de Maiorca, città moderna e cosmopolita, sorprende con l'imponenza della Seo, la grande cattedrale gotica che domina il porto naturale della città e per l’atmosfera vivace che si respira lungo il Passeo de Born, l’ampio viale alberato più importante della città. Famosa anche per le numerose e lunghe spiagge: Playa d'Es Trenc, rinomata per i suoi 3 km di sabbia bianchissima dal sapore caraibico, El Arenal, con il suo lungomare con palme e chiringuitos e Formentor, rada affascinante per la spiaggia immersa nella natura e l'acqua verde smeraldo .
Minorca Riconoscibile per la sua caratteristica altura a forma di cono (Monte Moro) è di tutte le Baleari quella più ricca di acqua ed ha perciò una vegetazione più abbondante meno brulla. La costa è un continuo susseguirsi di cale e calette ben riparate accessibili solo via mare. Il capoluogo Mahón, sorge al termine di un lungo e caratteristico fiordo naturale di 4 km, un vero e proprio porto naturale tra i più belli del Mediterraneo. Altre località da visitare sono: Sant Lluis con l'antico villaggio di pescatori e Ciudadella, il secondo centro dell'isola vicino alle famose calette dall’acqua turchese Macarella e Macarelletta.
Ibiza non è solo l'isola del divertimento mondano e delle feste non-stop celebri in tutto il mondo, ma conserva anche rade selvagge sul versante nord e spiagge incontaminate di sabbia bianca e fine come Cala Longa, Cala Tarida e Las Salinas. Famosi gli aperitivi al tramonto al Cafè del Mar a San Antoni e la leggendaria vita notturna dei suoi club più celebri: il Privilege (il più grande club del mondo), L’Amnesia (famoso per i suoi schiuma-party) e il Pacha.
Formentera è considerata l’ultima isola del Mediterraneo ancora incontaminata. Ha una sola città, San Francesc de Formentera, ed è la meta preferita per chi è in cerca di tranquillità.
Cabrera Situata a poche miglia a sud di Maiorca, é riserva naturale dal dopoguerra. Bellissima la passeggiata a terra fino al forte spagnolo che domina dall'alto dei sui 500m la parte dell'arcipelago verso Ibiza e Formentera.
Tagomago Piccola isola disabitata con caratteristici scogli rossi a picco sul mare. È l’ideale punto di partenza per arrivare ad Ibiza da Maiorca e decidere su quale versante dell’isola proseguire.
Es Vedra e Atlantis L'isolotto di Es Vedra, 380 metri di altezza, si trova a sud-ovest di Ibiza. La leggenda racconta di fenomeni ed avvistamenti inspiegabili, fasci di luce, campi di energia, che fra l'altro hanno sempre scoraggiato il passaggio di aerei ed i pescatori. Atlantis si trova di fronte all'isola di Es Vedra e vicino alla spiaggia di Cala d'Hort. Uno spettacolo magico ed incantevole, enormi piscine naturali tra le rocce, mare trasparente, disegni intagliati tra le rocce, altari naturali. Sembra che gli Egiziani vennero qui con flotte di barche a vela a prendere le rocce per costruire le Piramidi. Risalendo lungo il sentiero c'e' una caverna con intagliato tra le rocce un enorme Buddha…forse abitata. Questa e' l'altra faccia di Ibiza, quella magica, leggendaria ed indescrivibile.




clicca per ingrandire la mappa

crociere baleari ibiza cabrera formentera a vela e catamarano elodea viaggi



Itinerario 01:
Ibiza e Formentera

Sabato
Imbarco a Palma o Ibiza a secondo della settimana scelta. Ci si sistema a bordo e si prende confidenza con la barca. Si provvede alla cambusa e ci si conosce davanti ad un aperitivo di benvenuto. Se non si è troppo stanchi si parte la sera stessa alla volta di una caletta riparata per cominciare ad entrare nell’atmosfera della vacanza e trascorrere la notte cullati dal mare.

Domenica
Dopo la prima colazione, su le vele! Rotta verso l’isolotto di Espardell, riserva marina protetta e luogo incantevole e deserto. Sosta per il bagno, il pranzo e la siesta per poi spostarci a Formentera e ancorare davanti alla spiaggia di Es Cavall per un aperitivo al tramonto al Big Sur.

Lunedì
Dopo il risveglio tranquillo tra i colori del mattino scendiamo a terra. Formentera è uno spettacolo naturale anche all’interno. Non affollata, piena di sole: girarla in motorino è davvero piacevole ed è il modo più divertente per godere della sua atmosfera tranquilla. La si può visitare tutta in una sola giornata dal faro della Mola all’estremo sud fino a Es Pujols con la sua vivace atmosfera per poi cenare in barca o a terra….

Martedì
Approfittiamo di un’ultima sosta a Formentera per le spese e i rifornimenti o per una passeggiata sulla spiaggia di Illetes, prima di salpare di nuovo verso una splendida e piccola baia vicino a Punta Pedrera dall’acqua di una trasparenza incredibile…per poi concludere la giornata a Cala Sahona con le sue rocce rosse e le acque dal riflesso smeraldo, per goderci il tramonto e passare la notte all’àncora.

Mercoledì
Di buon mattino di nuovo rotta verso Ibiza. Un’intensa giornata all’insegna dell’avventura. Visiteremo Atlantis: uno spettacolo incantevole, piscine naturali, mare trasparente, disegni intagliati tra le rocce, altari naturali e un Buddha dipinto sulle rocce, un posto magico e incredibile. Veleggeremo poi accanto all’isolotto di Es Vedrà, un luogo misterioso avvolto da un alone di leggenda: fenomeni ed avvistamenti inspiegabili, fasci di luce, campi di energia…per poi finire la giornata con la famosa paella del ristorante El Carmen a cala d’Hort e notte all’ancora.

Giovedì
Dedichiamo questa giornata all’esplorazione del versante ovest dell’isola, selvaggio e affascinante, costellato di insenature, grotte, calette rocciose e un mare cristallino…con le consuete soste per il relax, il pranzo e il bagno…. per poi arrivare a sera nella grande rada di San Antonio e magari assaporare un aperitivo al famoso Café del Mar.

Venerdi
Ultima giornata di mare prima del rientro in porto entro le 18.00. Riattraversiamo il tratto di mare tra Ibiza e Formentera che offre una serie di passaggi e scorci bellissimi e ideali per godere di un’ultima giornata di mare prima di lanciarsi nella notte “bizienka”. Al rientro in porto ultimissima serata di festa insieme…..una buona cena e la musica nell’isola faranno il resto...

Sabato
Sbarco entro le 9.00….E’ il momento dei saluti.

NOTA 1: Nel caso di itinerario one-way Palma/Ibiza (31.07 – 7.08) o Ibiza/Palma (21.08 – 28.08) c’è da considerare una giornata all’inizio o alla fine della settimana di crociera che sarà dedicata alla navigazione di trasferimento (70 Mg –circa 8h), un’esperienza da non perdere per gli amanti della vela e della navigazione d’altra.

NOTA 2: IL PRESENTE ITINERARIO PUO' SUBIRE DELLA VARIAZIONI CAUSA CONDIZIONI METEO


Scarica Pdf



Itinerario 02:
Maiorca e Minorca

Sabato
Imbarco a Palma di Maiorca. Arrivo e sistemazione a bordo, si scopre la barca, si va a fare la spesa di cambusa. Si fa conoscenza col gruppo…e si programma il viaggio. Se non si è stanchi si parte subito per spezzare il lungo tragitto fino a Minorca, fermandosi per la notte davanti a Es Trench.

Domenica

Risveglio tranquillo, colazione e bagno prima di proseguire la navigazione. Risaliremo il versante est di Maiorca, orlato di minuscole e nascoste calette tra le più belle dell’intero arcipelago. Nella splendida cala Mitjana sosteremo per il pranzo prima di proseguire fino a Cala Ratjada dove trascorreremo la notte.

Lunedì
Finalmente si fa rotta su Minorca! Dirigiamo su Cala de la Falconera, una baia circondata da alte e ripide scogliere e dai fondali mozzafiato. A sera dirigeremo verso il porticciolo di Ciutadella dalla calma atmosfera e pieno di ristorantini che preparano la tipica “caldareta de langosta”, da non perdere….

Martedì/Mercoledì
Lontana dalla vitalità e dalla frenesia di Maiorca, delle sue spiagge affollate, l'isola di Minorca è molto più
piccola, intima, autentica, il luogo ideale per concedersi un'eccezionale vacanza di mare e sole in un'isola da sogno. Dopo un’ultima passeggiata tra le viuzze di Ciutadella rimettiamo la prua verso sud per esplorare alcune calette tra le più belle di questo versante: cala Coves fra tutte con le sue cave rupestri. Proseguiremo la navigazione con varie soste fino a Mahon, lo splendido fiordo a sud-est di Minorca che ne costituisce anche il porto naturale. Scendiamo a conoscere la vita Menorquina.

Giovedi
Un ultimo bagno a Minorca prima di cominciare a rientrare lentamente verso Maiorca e il suo versante sud-est, Cala Petita, cala Mondragò e Porto Cristo….baie di incredibile bellezza e dai fondali tutti da esplorare saranno mete di tutto relax.

Venerdi
Ultima sosta a Cala Pì sulla rotta del rientro. Rientro in porto a Palma di Maiorca entro le 18.00 di venerdi e ultima serata nel centro antico di Palma di Maiorca.

Sabato
sbarco ore 09.00 a Palma di Maiorca.


NOTA: IL PRESENTE ITINERARIO PUO' SUBIRE DELLA VARIAZIONI CAUSA CONDIZIONI METEO


Scarica Pdf

i Nostri Contatti:
Info e Prenotazioni
phone: +39 089 33 30 31
+39 333 29 79 727
eMail: info@cabincharter.it

Servizi Turistici:
Biglietteria - Hotels - Info Turistiche

phone: +39 089 33 30 31
eMail: info@cabincharter.it
web: www.vacanza-barca-vela.it
skype: cabincharter.it

Offerte voli low cost e voli di linea, voli charter

www.vacanza-barca-vela.it

Home Page | Crociere | Itinerari | Speciali | OFFERTE | Listino | EasyCABIN | eShop | Contatti | Mappa del sito

Bookmark and Share

Torna ai contenuti | Torna al menu