Cabin charter


Vai ai contenuti

BV Island

Itinerari



CARAIBI - BV Island Isole Vergini Britanniche:


Caraibi, Piccole Antille, Indie Occidentali sono questi i nomi con cui è conosciuto questo arcipelago che si estende ad arco e si spinge fin presso le coste sudamericane. Le isole, divise in due arcipelaghi, le Sopravento e le Sottovento, sono in prevalenza di natura vulcanica e si trovano nel punto orientale più estremo dei Caraibi, a 60 miglia da Porto Rico: una sessantina di isole disposte a corona attorno al Sir Francio Drake Channel ciascuna con un proprio carattere. Solo sedici sono abitate e le più grandi sono Tortola, la nostra base, Virgin Gorda, Anegada e Jost Van Dyke.
Il clima tropicale, attenuato dal mare cristallino, regala una piacevole estate calda, ma non torrida favorendo le rigogliose foreste pluviali che arricchiscono il paesaggio di infiniti colori. Un autentico paradiso dove spiagge candide di sabbia corallina e nere di sabbia lavica creano un perfetto scenario per quanti desiderano lasciarsi cullare dal fascino del luogo.
Le Piccole Antille sono il sogno e il paradiso di ogni velista. Spostarsi in barca a vela fra le isole, accompagnati da uno splendore naturale incomparabile, è un piacere senza confronti.
Qui si viene soprattutto per navigare a vela, sospinti dagli Alisei su un mare cristallino privo di moto ondoso grazie alla protezione del reef. Le acque calme, le condizioni climatiche sempre stabili assicurano una piacevole navigazione.
Le Isole Vergini hanno da sempre avuto un fascino senza tempo, inestricabilmente legato alle loro bellezze naturali. Con le piccole baie e le insenature nascoste, una volta paradiso dei pirati più feroci, le Isole Vergini Britanniche sono oggi considerate a pieno titolo, tra i luoghi più belli dove fermarsi durante una crociera ai Caraibi. La vegetazione è variata e dipende dalle zone di maggiore precipitazione piovosa, infatti in alcune parti le palme e le mangrovie sono rigogliose, mentre altre zone appaiono aride e piene di cactus.

CatamaranoCaraibi.com Crociere ai Caraibi



clicca per ingrandire la mappa

crociere isole vergini britanniche in barca a vela e catamarano elodea viaggi



Itinerario:
Tortola - Virgin Gorda - Anegada - Jost Van Dike - Norman Island - Cooper Island

Da Tortola a Virgin Gorda - 1 ora e ½
L'isola è caratterizzata da spiagge candide e montagne verdi, non ha praticamente villaggi ma solo case sparse, un aeroporto e tante barche. Conosciuta soprattutto per i "Baths", le cui acque trasparenti sono eccezionali. Chi ha visto le rocce corse dell'isola di Lavezzi nelle Bocche di Bonifacio può riuscire a farsi un'idea: una barca a vela può comodamente ancorarsi a pochi metri da quella che è considerata una delle più belle spiagge del mondo. Su un tratto di costa di un chilometro, enormi massi tondeggianti di granito affondano nella sabbia candida, creando grotte e piscine naturali e le palme gareggiano in altezza con le rocce più imponenti. Più a nord a Nort Sound potete rilassarvi nella baia del famoso Bitter End Yacht Club. L'interno è impervio, spesso inaccessibile e ovunque coperto di cactus e fiori tropicali, ci sono spiagge inaccessibili dal mare, come Savannah Bay, ma c'è anche il porto naturale più sicuro, il North Sound, una baia lunga e chiusa da una cornice di isolette coralline.

Da Virgin Gorda a Anegada - 2 ore e ½

Anegada è circondata da una grande barriera corallina con passaggi molto difficili, infatti bisogna chiedere l'autorizzazione per l'approdo. Ne vale la pena per la sua bellezza e notevole fauna: fenicotteri rosa, aironi, iguane che possono raggiungere oltre il metro di lunghezza. Numerosi sono i relitti, fra antichi e moderni, tuttora imprigionati fra i coralli e si vagheggia che alcuni di essi nelle stive celino ancora favolosi tesori. Una ragione in più per immergersi in questi bellissimi fondali. L'isola è una striscia di sabbia bianca lunga venti chilometri e larga meno di tre, la sua cima più alta raggiunge i sei metri di altezza.

Da Anegada a Jost Van Dike - 3 ore e ½
Ha preso il nome da un famoso pirata entrato nella leggenda: l'Olandese Volante. E' rimasta piuttosto selvaggia e offre molti piccoli ancoraggi tranquilli e fondali interessanti per le immersioni. A terra si respira un'aria volutamente casual, con un bicchiere di rum in mano e una chitarra in sottofondo suona un calipso.

Da Jost Van Dyke a Norman Island - 1 ora e ½
Verdissima, quasi disabitata, disseminata di grotte e caverne è soprannominata "L'isola del tesoro" e riconferma le numerose leggende sui pirati e tesori nascosti.
Su di essa è possibile trovare alcuni ormeggi piacevoli e ben ridossati ed è molto suggestivo alla sera andare a sorseggiare un drink o per cena, a bordo del "William Thornton", un antico vascello ancorato a sud est di The Bight.

Da Norman Island a Cooper Island - 1 ora e ½

I principali ancoraggi sono a Manchineel Bay a nord ovest dell'isola. Questo posto deve il suo nome ai numerosi alberi da frutto velenosi situati lungo la baia, mele gialloverdi il cui succo può arrivare persino a scottarvi, se lo toccate.


NOTA: IL PRESENTE ITINERARIO PUO' SUBIRE DELLA VARIAZIONI CAUSA CONDIZIONI METEO

i Nostri Contatti:
Info e Prenotazioni
phone: +39 089 33 30 31
+39 333 29 79 727
eMail: info@cabincharter.it

Servizi Turistici:
Biglietteria - Hotels - Info Turistiche

phone: +39 089 33 30 31
eMail: info@catamaranocaraibi.com
web: www.catamaranocaraibi.com
skype: Catamarano Caraibi

Cupido on Boat ed Eventi in Barca

www.bnbonboat.it

Home Page | Crociere | Itinerari | Speciali | OFFERTE | Listino | EasyCABIN | eShop | Contatti | Mappa del sito

Bookmark and Share

Torna ai contenuti | Torna al menu